portale del vino, delle cantine, dei produttori, delle enoteche, degli eventi e delle degustazioni.
GLOSSARIO DEL VINO
ISTRUZIONI PER L'USO

regole del buon bere per gustare appieno un buon vinoVini d'Italia:
Alcune regole su come conservare, bere e abbinare i vini...

topwineitaly.it CONSIGLIA

Vini di Italia 2011 ottima guida di riferimentoL'Enciclopedia del Vino
un’informazione completa sull’ampio e variegato mondo del vino.

portale toproma attività commerciali le migliori di Roma
Ortuso agenzia di rappresentanza vini
 

Conservare il vino
I vini più semplici hanno un arco di vita breve, nell'ordine di un paio d'anni, anche se con la tecnologia moderna il decadimento accellerato di una volta è decisamente più raro. I vini più complessi sono invece in grado non soltanto di reggere molti anni, spesso decenni, in bottiglia, ma anche di mutare profumi e sapori nel tempo. L'importante è conservarli seguendo le regole basi della conservazione.
La triade temperatura contenuta - buona umidità - oscurità rimane sempre la prima importante regola per non rovinare la propria collezione. La temperatura non deve per forza essere fissa sui canonici 12 gradi, anzi è meglio se un vino "sente" una leggera variazione stagionale tra i 14 e i 18 gradi, in modo da evolvere più armoniosamente. L'oscurità non deve essere quella di una caverna, se filtra una tenue luce diurna i vini moderni non ne soffrono di sicuro!
Il parametro più importante per la conservazione dei vini è quello dell'umidità relativa: più elevata è, più lentamente evolve il vino.
Altri elementi importanti sono l'assenza di vibrazioni e di odori estranei, soprattutto di vernici solventi e sostanze chimiche in generale.

Bere il vino
Non esistono regole sul momento migliore per aprire il vino. Quando non si ha la possibilità di conoscere il momento giusto, conviene forse seguire un vecchio detto inglese: meglio tre anni prima che tre mesi dopo!
Tuttavia esiste qualche linea di orientamento generale. E' meglio evitare di apirire un grande rosso di una grande annata tra il quarto e l'ottavo anno dalla vendemmia.
Inoltre le fasi lunari influenzano l'espressività di un vino: se volete aumentare le probabilità di aprire un vino al momento giusto, strappatelo in fase di luna crescente.
Per quanto riguarda la temperatura, i vini bianchi vanno seviti tra i 12 e i 15 gradi e quelli rossi tra i 16 e i 19 gradi, a seconda del vino e della stagione.
Il vino va servito nei bicchieri a calice, è sufficiente averne di due o tre forme: a tulipano di media grandezza è un passepartout per ogni genere, mentre i bicchieri di dimensione più ampie sono indicati per bianchi e rossi di particolare pregio.


Abbinare il vino
L'abbinamento vino/cibo è un piacevole campo di ricerca più che un insieme di regole fisse: un abbinamento tra un piatto e un vino che riesce magnificamente una volta, può benissimo deludere la volta successiva. Il vino è un essere vivente, che attraversa diverse fasi, evolve dalla giovinezza alla maturità e per questo è impossibile usare termini assoluti e vincolanti. Ecco alcune linee guida che non vanno memorizzate come principi assoluti, ma come elementi per un primo orientamento nella materia.

SEQUENZA DI SERVIZIO: prima bianchi e poi rossi;prima vini leggeri e poco alcolicie e poi vini più alcolici e strutturati; prima vini secchi e poi vini dolci.

ANALOGIA DI COLORI: se nel piatto prevalgono colori ciari, il vino adatto sarà un bianco; se la preparazione ha più colori scuri, un rosso maturo sarò il complemento ideale.

ABBINAMENTI REGIONALI: una regola difficile da smentire vuole che a un piatto tipico si sposino molto bene vini della stessa regione di provenienza.

SOMMA E MOLTIPLICAZIONE DEI SAPORI: cercare sempre un accostamento che non si limiti a sommare staticamente un vino e un piatto incapaci di dialogare tra loro.

CATTIVE COMPAGNIE: grandi rossi tannici e invecchiati sono quasi tossici se bevuti con pesce alla girglia, fritture, paste al pomodoro; bianchi o rossi dai marcati sentori di rovere nuovo creano un senso di stucchevole pesantezza accanto ai formaggi; nessun vino va con i gelati e con dolci che contengono liquori molto alcolici.

 


 
home topwineitaly.it: produttori enoteche eventi degustazioni.
PRODUTTORE:
VINO:
REGIONE:
EVENTI  topwineitaly.it
I NOSTRI LINKS
petrucco azienda agricola friuli
petrucco azienda agricola friuli
casa vinicola d'angelo basilicato
produttori del barbaresco piemonte
Copyright © Progess S.r.l. 2013. Tutti i diritti riservati. |Privacy Policy|